Milioni di rose ogni giorno sono esportate in tutto il mondo.

Tre paesi e il mercato dei fiori: tra sviluppo economico e investimenti, standard di lavoro minimi e benefit, produzioni locali e marchi internazionali, gli interrogativi sugli effetti della delocalizzazione.

La filiera dei fiori recisi venduti nei mercati di tutta Europa inizia da molto lontano.

TRAILER

 

MAKING OF

Elisa e Nicola si avventurano armati della loro telecamera e di una nutrita lista di domande in Liguria dove incontrano produttori floricoli e visitano il mercato di Sanremo grazie all’aiuto di sindacalisti della CISL ed esperti del settore floricolo che li aiutano a ricostruire l’articolazione della filiera del fiore reciso che si spinge ben oltre i confini europei e arriva fino in Africa.  In particolare Etiopia e Kenia risultano essere i principali produttori ed esportatori mondiali e dopo aver incontrato Fairtrade in Italia e aver capito qualcosa in più sugli standard di certificazione decidiamo approfondire il discorso andando a trovare direttamente i produttori in Kenia e in Etiopia.

Qui abbiamo la fortuna di parlare con lavoratrici che ci raccontano le loro storie, sindacalisti impegnati nella difesa dei diritti dei lavoratori e di intervistare manager  di imprese floricole straniere che investono in questi paesi da anni ormai. E dai loro discorsi emergono desideri e spinte convergenti e a volte contrapposte, che generano contraddizioni e compongono una realtà “globale”  fatta di tante verità e tante voci tutte com una loro ragione.

  • biancofiorenero
  • biancofiorenero
  • biancofiorenero
  • biancofiorenero
  • biancofiorenero
  • biancofiorenero
  • biancofiorenero
  • bianco-fiore-nero-1mini-2
  • bianco-fiore-nero-8
  • bianco-fiore-nero-7
  • bianco-fiore-nero-6
  • bianco-fiore-nero-5
  • bianco-fiore-nero-4
  • bianco-fiore-nero-3
  • bianco-fiore-nero-2

 

Documentario integrale

 

 

 

 

DVDpackcopertina_bassa-opt

CREDITS

Genere: Documentario
Realizzato da: Iscos Emilia Romagna onlus
Durata: 30 minuti
Lingua originale: Amarico, inglese
Sottotitoli: italiano
Ricerche e testi: Manuela Melandri / Sarah Alessandroni
Riprese: Elisa Bucchi / Nicola Bogo
Paese di produzione: Italia, Etiopia, Kenya
Anno di produzione: 2015

Prodotto da:

ISCOS Emilia Romagna onlus
Regione Emilia Romagna
FAI Emilia Romagna e FAI-CISL
Iscos Marche onlus

CONCORSI E PREMI

Questo documentario ha partecipato alla XXIII edizione della Rassegna del Documentario-Premio Libero Bizzarri, che si è svolta dall’1 al 27 luglio 2016 presso San Benedetto del Tronto nelle Marche, per la categoria “Concorso ItaliacortoDoc”. Il tema di questa edizione è stato “MEDI(con)TERRANEO – riflessioni di culture in movimento”, al fine di porre al centro l’uomo e le sue riflessioni facendosi testimone della natura complessa e poli-forme che determina gli attuali scenari del Mediterraneo. Il video è stato proiettato mercoledì 13 luglio.

La Fondazione “Libero Bizzarri” è stata costituita nel 1994 e vanta collaborazioni con la RAI, la Scuola Nazionale di Cinema – Cineteca Nazionale, Istituto Luce, Cineteca di Bologna, Università di Urbino, Università di Ancona e la cattedra di Antropologia Culturale della Facoltà di Sociologia presso l’Università di Roma “La Sapienza”.